Come iniziare con lo sviluppo Android

Un'introduzione allo sviluppo Android

Le app Android possono essere un modo fantastico e divertente per entrare nel mondo della programmazione. I programmatori ufficiali possono utilizzare Java, Kotlin o C ++ per sviluppare per Android. Sebbene possano esserci limitazioni API, utilizzando alcuni strumenti gli sviluppatori possono utilizzare un gran numero di linguaggi, inclusi JavaScript, C o assembly. Le possibilità sono infinite.

Da semplici giochi e app di utilità a lettori musicali in piena regola, ci sono molte opportunità per creare qualcosa di significativo con Android. La comunità di sviluppatori Android è molto diffusa e la documentazione e le risorse online sono facili da trovare, in modo da poter affrontare qualsiasi problema tu stia affrontando.

C'è sicuramente una curva di apprendimento per abituarsi al framework Android. Ma una volta compresi i componenti principali che compongono l'app, il resto verrà naturale.

La curva di apprendimento coinvolta in Android ha una pendenza relativamente minore rispetto all'apprendimento di altre tecnologie come NodeJS. È anche relativamente più facile da capire e dare contributi ad AOSP ospitato da Google. Il progetto può essere trovato qui.

Iniziare

Consulta le guide in questa cartella per conoscere i 4 componenti principali che compongono un'app Android e come iniziare con un'app di esempio. Quindi approfondisci gli argomenti più avanzati come i frammenti e il sistema di compilazione Gradle. Infine, controlla anche la guida alle specifiche del design dei materiali per imparare come rendere le tue app belle e facili da usare.

Configurazione e introduzione a Android Studio

Vai a questo collegamento e installa l'ultimo JDK. Ora scarica il pacchetto di strumenti Android Studio e SDK da qui. Installa Android Studio e SDK dopo la configurazione. Prendi nota della posizione dell'SDK. Se riscontri errori, vai alle impostazioni in un secondo momento per risolverli.

Infine, impara a integrare librerie di terze parti e servizi Firebase per aggiungere funzionalità alla tua app. Sarebbe utile consultare la documentazione ufficiale di ogni componente.

Documentazione ufficiale

Guida per sviluppatori Google per Android

Java vs Kotlin: quale lingua imparare?

Da quando Google ha annunciato Kotlin come linguaggio ufficiale per lo sviluppo Android in Google IO nel 2017, i programmatori che vogliono diventare sviluppatori Android hanno un dilemma. La grande domanda davanti a loro è se dovrebbero imparare Kotlin o Java.

I principianti nello sviluppo Android dovrebbero iniziare con Java

La cosa più importante è che lo sviluppo di Android non è tutto. Come programmatore, potresti iniziare la tua carriera con lo sviluppo di Android. Ma se inizi con un linguaggio ben consolidato come Java, entri a far parte della comunità e del mercato Java più grandi, il che significa direttamente più opportunità di lavoro.

La seconda e più importante cosa è che esiste un'enorme comunità di programmatori Java, il che significa che puoi trovare risposte quando sei bloccato. Questo è molto importante perché, come principiante, dovrai affrontare molti problemi tecnici e potresti non sapere dove andare quando sei bloccato.

Quando esegui una ricerca su Google con un problema Java, sei destinato a ottenere risposte. Ma lo stesso non si può dire per Kotlin, che è ancora un nuovo linguaggio di programmazione.

I programmatori Java dovrebbero imparare Kotlin

Ora, tornando alla seconda serie di programmatori che vogliono imparare a sviluppare Android: i nostri colleghi sviluppatori Java. Per loro, penso che sia meglio imparare Kotlin perché migliora davvero la produttività.

Una classe che richiede 50 righe di codice in Java può davvero essere scritta in una sola riga in Kotlin. Può aiutarti a evitare tutto il codice boilerplate, ad esempio non è necessario specificare i metodi getter e setter, equals (), hashCode () o toString (). Kotlin può generare tutto ciò da solo.

Se non lo sai, Kotlin è stato sviluppato da JetBrains, la società dietro uno dei più popolari IDE Java, IntelliJ IDEA. Era un negozio Java che sviluppa IDE come IntelliJ IDEA, PyCharm e ReSharper, tutti in Java. E poi hanno costruito Kotlin per migliorare la loro produttività. Ma allo stesso tempo, non potevano riscrivere tutto il loro codice in Kotlin, quindi è per questo che hanno reso Kotlin completamente interoperabile con Java.

Poiché Kotlin genera bytecode Java, puoi utilizzare i tuoi framework e librerie Java preferiti in Kotlin e anche i tuoi amici Java possono utilizzare qualsiasi framework Kotlin che sviluppi.

Risorse Java:

  • Nozioni di base sulla programmazione Java
  • I migliori esempi Java
  • I migliori tutorial su Java 8
  • Java per principianti assoluti - video corso completo

Risorse Kotlin:

  • Usi ancora Java per lo sviluppo di app Android? Prova invece Kotlin.
  • Sviluppa app Android native con Kotlin - corso video completo
  • Utili funzioni di libreria standard in Kotlin
  • Programmazione funzionale in Kotlin

Maggiori informazioni sullo sviluppo Android:

  • Come semplificare l'architettura della tua app Android
  • Una panoramica dell'archiviazione Android
  • Come migliorare la velocità di creazione dei tuoi progetti Android