I migliori tutorial su Python

Python è un linguaggio di programmazione generico che viene digitato, interpretato e conosciuto dinamicamente per la sua facile leggibilità con ottimi principi di progettazione.

freeCodeCamp ha uno dei corsi più popolari su Python. È completamente gratuito (e non ha nemmeno pubblicità). Puoi guardarlo su YouTube qui.

Vuoi saperne di più?

Il Web è un posto grande, c'è molto altro da esplorare:

  • Python Practice Book: //anandology.com/python-practice-book/index.html
  • Pensa a Python: //greenteapress.com/thinkpython/html/index.html
  • Python aziendale pratico: //pbpython.com/
  • Un altro corso: //realpython.com/?utm source = fsp & utm medium = promo & utm_campaign = bestresources
  • Generale: //www.fullstackpython.com/
  • Impara le basi: //www.codecademy.com/learn/learn-python
  • Informatica che utilizza Python: //www.edx.org/course/introduction-computer-science-mitx-6-00-1x-11?ref=hackernoon#!
  • Elenco di altre risorse per l'apprendimento di Python: //github.com/vinta/awesome-python
  • Python interattivo: //interactivepython.org/runestone/static/thinkcspy/index.html
  • Guida per sviluppatori a Python: //devguide.python.org/

A cosa serve Python?

Python può essere facilmente utilizzato per progetti piccoli, grandi, online e offline. Le migliori opzioni per l'utilizzo di Python sono lo sviluppo web, lo scripting semplice e l'analisi dei dati. Di seguito sono riportati alcuni esempi di ciò che Python ti consentirà di fare:

Sviluppo web:

Puoi usare Python per creare applicazioni web su molti livelli di complessità. Esistono molti eccellenti framework web Python, inclusi Pyramid, Django e Flask, solo per citarne alcuni.

Analisi dei dati:

Python è il linguaggio principale scelto da molti data scientist. Python è cresciuto in popolarità nel campo grazie alla disponibilità di molte eccellenti librerie focalizzate sulla scienza dei dati (di cui NumPy e Pandas sono due dei più noti) e sulla visualizzazione dei dati (come Matplotlib e Seaborn). Pyton ha reso davvero divertente lo scricchiolio dei dati con tutte le sue numerose librerie disponibili. Ipython con JupyterLab è un'altra forma di Python che migliora l'utilizzo di Python nel campo della scienza dei dati.

Automazione:

Python è un linguaggio molto flessibile che può essere utilizzato per automatizzare attività noiose o ripetitive. Gli amministratori di sistema spesso lo utilizzano scrivendo script che possono essere facilmente eseguiti dal terminale. Python può anche essere utilizzato per creare bot che automatizzano alcune delle nostre attività quotidiane.

Intelligenza artificiale:

Python è anche ampiamente utilizzato nel campo in crescita dell'intelligenza artificiale (AI). Google ha selezionato Python come uno dei primi linguaggi di programmazione ben supportati per l'addestramento e l'interazione con i modelli che utilizzano Tensorflow.

Sviluppo di app per dispositivi mobili

È possibile creare app e giochi per dispositivi mobili con Python utilizzando Kivy, Pygame e PyQt.

Sicurezza e rete:

Python viene utilizzato per creare strumenti di rete e strumenti di sicurezza ampiamente utilizzati. L'automazione remota di Python è la più sicura, veloce ed efficiente per il test del cloud dei framework. Ecco perché gli sviluppatori professionisti usano python per creare i framework più sicuri e per la programmazione dei socket.

Machine learning, deep learning

Python è uno dei migliori linguaggi adatti per machine learning, deep learning e analisi dei dati con una roccaforte in tutti loro.

Esistono linguaggi specializzati più adatti per vari ruoli come R e MATLAB, ma quando si tratta di campi di applicazioni sovrapposti, Python vince a mani basse grazie alla sua flessibilità, alla prototipazione rapida e alla disponibilità di librerie.

Sviluppo di bot di Telegram

Puoi usare Python e alcune librerie Python per sviluppare i tuoi Bot Telegram.

Raccolta dei dati mediante scansione e scraping

Python può anche essere utilizzato per analizzare i codici sorgente delle pagine e recuperarne i dati. Usare alcuni moduli python, come Scrapy e anche (per alcune pagine che usano javascript) Selenium dovrebbe fare il trucco!

Python è generalmente utilizzato per

  • Sviluppo Web e Internet
  • Avanzamento educativo
  • Studi scientifici / informatica
  • Sviluppo desktop
  • Calcolo numerico
  • Sviluppo software
  • Sviluppo di applicazioni aziendali
  • Apprendimento automatico
  • IOT
  • Sviluppo del gioco
  • Prototipazione rapida
  • Automazione del browser
  • Analisi dei dati
  • Scraping di dati da siti web
  • Elaborazione delle immagini

Alcuni articoli che trattano l'usabilità di python

  • 10 usi principali di Python
  • Applicazioni per Python
  • Dove viene utilizzato il linguaggio Python?
  • A cosa serve Python?

L'indice del pacchetto ufficiale per Python è qui.

Dovresti usare Python 2 o Python 3?

Le due versioni sono simili. Se ne conosci uno, passare alla scrittura del codice nell'altro è facile.

  • Python 2.x non verrà mantenuto dopo il 2020.
  • 3.x è in fase di sviluppo attivo. Ciò significa che tutti i recenti miglioramenti della libreria standard, ad esempio, sono disponibili solo per impostazione predefinita in Python 3.x.
  • L'ecosistema Python ha accumulato una quantità significativa di software di qualità nel corso degli anni. Lo svantaggio di rompere la compatibilità con le versioni precedenti in 3.x è che alcuni di quel software (specialmente software interno nelle aziende) ancora non funzionano su 3.x ancora.

Installazione

Most *nix based operating systems come with Python installed (usually Python 2, Python 3 in most recent ones). Replacing your system's default installation of Python is not recommended and may cause problems. However, different versions of Python can be safely installed alongside your system's default version. See Python Setup and Usage.

Windows doesn’t come with Python, but the installer and instructions can be found here.

Python Interpreter

The Python interpreter is what is used to run Python scripts.

If it is available and in Unix shell’s search path, it's possible to start it by typing the command python followed by the script name. This will invoke the interpreter and run the script.

hello_campers.py

print('Hello campers!')

From the terminal:

$ python hello_campers.py Hello campers!

When multiple versions of Python are installed, calling them by version is possible depending on the install configuration. In the Cloud9 IDE custom environment, they can be invoked like:

$ python --version Python 2.7.6 $ python3 --version Python 3.4.3 $ python3.5 --version Python 3.5.1 $ python3.6 --version Python 3.6.2 $ python3.7 --version Python 3.7.1

Python Interpreter Interactive Mode

Interactive mode can be started by invoking the Python interpreter with the -i flag or without any arguments.

Interactive mode has a prompt where Python commands can be entered and run:

$ python3.5 Python 3.5.1 (default, Dec 18 2015, 00:00:00) GCC 4.8.4 on linux Type "help", "copyright", "credits" or "license" for more information. >>> print("Hello campers!") Hello campers! >>> 1 + 2 3 >>> exit() $

The Zen of Python

Some of the principles that influenced the design of Python are included as an Easter egg and can be read by using the command inside Python interpreter interactive mode:

>>> import this The Zen of Python, by Tim Peters Beautiful is better than ugly. Explicit is better than implicit. Simple is better than complex. Complex is better than complicated. Flat is better than nested. Sparse is better than dense. Readability counts. Special cases aren't special enough to break the rules. Although practicality beats purity. Errors should never pass silently. Unless explicitly silenced. In the face of ambiguity, refuse the temptation to guess. There should be one-- and preferably only one --obvious way to do it. Although that way may not be obvious at first unless you're Dutch. Now is better than never. Although never is often better than *right* now. If the implementation is hard to explain, it's a bad idea. If the implementation is easy to explain, it may be a good idea. Namespaces are one honking great idea -- let's do more of those!

Pros and Cons of Python

Pros

  1. Interactive language with a module support for almost all functionality.
  2. Open Source: So, you can contribute to the community, the functions you have developed for future use and to help others
  3. A lot of good interpreters and notebooks available for better experience like jupyter notebook.

Cons

  1. Being open source, many different ways have developed over the years for the same functions. This sometimes creates chaos for others to read someone's else code.
  2. It is a slow language. So it's a very bad language to use for developing general algorithms.

Documentation

Python is well documented. These docs include tutorials, guides, references and meta information for language.

Another important reference is the Python Enhancement Proposals (PEPs). Included in the PEPs is a style guide for writing Python code, PEP 8.

Debugging

Inline print statements can be used for simple debugging:

… often the quickest way to debug a program is to add a few print statements to the source: the fast edit-test-debug cycle makes this simple approach very effective.

Executive Summary

Python also includes more powerful tools for debugging, such as:

  • logging module, logging
  • debugging module, pdb

Just note that these exist for now.

Hello World!

Going back to the docs, we can read about the print function, a built-in function of the Python Standard Library.

print(*objects,, end="\n", file=sys.stdout, flush=False)

The built-in functions are listed in alphabetical order. The name is followed by a parenthesized list of formal parameters with optional default values. Under that is a short description of the function and its parameters are given and there is occasionally an example.

The print function in Python 3 replaces the print statement in Python 2.

>>> print("Hello world!") Hello world!

A function is called when the name of the function is followed by (). For the Hello world! example, the print function is called with a string as an argument for the first parameter. For the rest of the parameters the defaults are used.

The argument that we called the print function with is a str object or string, one of Python’s built-in types. Also the most important thing about python is that you don’t have to specify the data type while declaring a variable; python’s compiler will do that itself based on the type of value assigned.

The objects parameter is prefixed with a * which indicates that the function will take an arbitrary number of arguments for that parameter.