Come creare una USB di Windows 10 utilizzando il tuo Mac - Crea una ISO avviabile dal terminale del tuo Mac

La maggior parte dei nuovi PC non viene più fornita con unità DVD. Quindi può essere un problema installare Windows su un nuovo computer.

Fortunatamente, Microsoft crea uno strumento che puoi usare per installare Windows da un'unità di archiviazione USB (o "thumbdrive" come vengono spesso chiamate).

Ma cosa succede se non si dispone di un secondo PC per configurare l'unità di archiviazione USB in primo luogo?

In questo tutorial ti mostreremo come configurarlo da un Mac.

Passaggio 1: scarica il file ISO di Windows 10

Puoi scaricare il file ISO direttamente da Windows. Esatto: tutto ciò che faremo qui è legale al 100% e sanzionato da Microsoft.

Se desideri una versione in lingua inglese dell'ultimo aggiornamento di Windows 10, puoi scaricare l'ISO qui.

Se hai un computer relativamente nuovo, probabilmente vorrai la versione a 64 bit. Se non sei sicuro, vai con la versione a 32 bit per essere sicuro.

Se desideri una versione non in lingua inglese di Windows o desideri ottenere una versione di aggiornamento precedente, scarica invece l'ISO qui.

Passaggio 2: inserisci l'unità di archiviazione USB nel tuo Mac

Il file ISO è solo di circa 5 gigabyte, ma ti consiglio di utilizzare un'unità USB con almeno 16 gigabyte di spazio nel caso in cui Windows abbia bisogno di più spazio durante il processo di installazione.

Ho acquistato un'unità USB da 32 gigabyte a Walmart per soli $ 3, quindi non dovrebbe essere molto costoso.

Inserisci la tua unità USB nel tuo Mac. Quindi apri il tuo terminale. Puoi farlo utilizzando MacOS Spotlight premendo contemporaneamente ⌘ e la barra spaziatrice, quindi digitando "terminale" e premendo invio.

Non lasciarti intimidire dall'interfaccia della riga di comando. Ti dirò esattamente quali comandi inserire.

Passaggio 3: utilizzare il comando diskutil per identificare l'unità su cui è montata l'USB

Apri Spotlight Mac utilizzando la scorciatoia da tastiera ⌘ + spazio. Quindi digita la parola "terminale" e seleziona Terminale dall'elenco a discesa.

Incolla il seguente comando nel tuo terminale e premi invio:

diskutil list

Vedrai un output come questo (nota: il terminale del tuo Mac potrebbe essere testo nero su sfondo bianco se non l'hai personalizzato).

Copia il testo a cui indico qui. Probabilmente sarà qualcosa di simile

/dev/disk2.

Passaggio 4: formatta l'unità USB per funzionare con Windows

Quindi formatta l'unità USB nel formato Windows FAT32. Questo è un formato che Windows 10 riconoscerà.

Nota che dovresti sostituire il disk2con il nome del tuo disco dal passaggio 3 se non lo era disk2. (Potrebbe essere disk3o disk4).

Esegui questo comando utilizzando il numero di disco corretto per la tua USB:

diskutil eraseDisk MS-DOS "WIN10" GPT /dev/disk2

Quindi vedrai l'output del terminale come questo.

Questo richiederà probabilmente solo circa 20 secondi su un computer più recente, ma potrebbe richiedere più tempo su un computer più vecchio.

Tieni presente che per alcuni hardware, potresti invece dover eseguire questo comando, che utilizza il formato MBR per il partizionamento invece di GPT. Torna indietro e prova questo comando se il passaggio 7 non riesce, quindi ripeti i passaggi 5, 6 e 7:

diskutil eraseDisk MS-DOS "WIN10" MBR /dev/disk2

Passaggio 5: utilizzare hdiutilper montare la cartella di Windows 10 e prepararla per il trasferimento.

Ora prepareremo il nostro file ISO scaricato in modo da poterlo copiare sulla nostra unità USB.

Dovrai controllare dove si trova il tuo file ISO di Windows 10 scaricato e usarlo. Ma il tuo file si trova probabilmente nella tua ~/Downloadscartella con un nome di Win10_1903_V1_English_x64.iso.

hdiutil mount ~/Downloads/Win10_1903_V1_English_x64.iso

Passaggio 6: copia l'ISO di Windows 10 sull'unità USB

Aggiornamento aprile 2020: uno dei file nell'ISO di Windows 10 - install.wim - è ora troppo grande per essere copiato su un'unità USB formattata FAT-32. Quindi ti mostrerò come copiarlo separatamente.

Grazie a @alexlubbock per aver escogitato questa soluzione alternativa.

Per prima cosa esegui questo comando per copiare tutto tranne quel file:

rsync -vha --exclude=sources/install.wim /Volumes/CCCOMA_X64FRE_EN-US_DV9/ /Volumes/WIN10

Quindi esegui questo comando per installare Homebrew (se non lo hai ancora installato sul tuo Mac):

/usr/bin/ruby -e "$(curl -fsSL //raw.githubusercontent.com/Homebrew/install/master/install)"

Quindi usa Homebrew per installare uno strumento chiamato wimlib con questo comando da terminale:

brew install wimlib

Quindi vai avanti e crea la directory in cui scrivere i file:

mkdir /Volumes/WIN10/sources

Quindi esegui questo comando. Tieni presente che questo processo potrebbe richiedere diverse ore, potresti vedere uno 0% di avanzamento fino al termine. Non interromperlo. Utilizzerà wimlib per dividere il file install.wim in 2 file di meno di 4 GB ciascuno, quindi copiarli sulla tua USB:

wimlib-imagex split /Volumes/CCCOMA_X64FRE_EN-US_DV9/sources/install.wim /Volumes/WIN10/sources/install.swm 4000

Una volta fatto, puoi espellere la tua USB dal tuo Mac all'interno del Finder.

Passaggio 7: inserisci la tua USB nel tuo nuovo PC e inizia a caricare Windows

Congratulazioni: il tuo computer ora dovrebbe avviarsi direttamente dall'unità USB. In caso contrario, potrebbe essere necessario controllare il BIOS del nuovo PC e modificare l'ordine di avvio per l'avvio dall'unità USB.

Windows farà apparire una schermata e inizierà il processo di installazione.

Goditi il ​​tuo nuovo PC e la tua copia di Windows appena installata.